Categoria: OLD_NEWS

[Storie di successo] Gaia Hefti

Mi chiamo Gaia Hefti ho iniziato la mia attività scolastica alla Scuola Svizzera di Milano nel 1999, all’età di tre anni. Il mio percorso alla SSM è stato completo e ha compreso asilo, elementari, medie e liceo; una scelta dura e impegnativa, ma che sicuramente ha dato buoni risultati.

Festa delle premiazioni – 29/11 ore 18,00

Festeggeremo i nostri allievi che hanno superato con successo gli esami linguistici esterni e le prove atletiche nella giornata sportiva. Al termine si potranno gustare una raclette o un panino con la salsiccia e una bevanda in un’atmosfera natalizia e deliziati dall’orchestra di genitori, allievi e insegnanti della Scuola.

Allievi, inegnanti, genitori, amici della Scuola Svizzera sono cordialmente invitati. Partecipate numerosi!

 

Dagli allievi della 9ª classe: impressioni, sogni, aspettative

Nel primo tema di classe si sono evidenziati per alcuni impressioni,  per altri sogni e per altri ancora aspettative ma comunque per tutti  una nuova avventura!!!

Ho l’impressione che quest’anno scolastico sia iniziato alla grande: sin dalla prima settimana mi sono trovato molto bene sia con gli amici che con i professori.
Enrico Boetti

Io spero che il liceo mi insegni ad essere consapevole dei miei limiti e delle mie capacità, che sazi la mia fame di conoscenza e che mi prepari al mondo del lavoro.
Martina Vecchione

Vorrei imparare ad avere una mente sempre aperta, pronta ad accogliere nuove informazioni.
Melanie Gomez

Mi aspetto che durante tutto il liceo gli insegnanti riescano ad appassionarmi alla loro materia, ma, soprattutto, mi aspetto che mi aiutino a crescere e a diventare sicura di me stessa e che, oltre alle materie, mi insegnino a vivere.
Lara Sorrentino

In queste settimane trascorse, la mia classe si è unita ancora di più rispetto agli anni passati e questo mio primo sogno sembra essersi avverato.
Susanna Perotti

È vero, i compiti sono decisamente aumentati e la difficoltà delle verifiche pure, ma nonostante questo, non mi sono affatto pentita di aver ricominciato la scuola, forse per la gioia provata nel rivedere i miei amici o forse per poter seguire le lezioni di disegno che amo tanto. In realtà so che il vero motivo di tutto ciò è perché spero che il liceo possa finalmente indirizzarmi verso il mio futuro e farmi trovare uno scopo nella vita.
Rachele Mantero

Ci vorranno forza di volontà e impegno e sono al corrente di quanto possa apparire complicato: quattro anni di liceo infatti sono da prendere sul serio; è un passaggio fondamentale per noi, ma come ho già detto e come realmente penso, sarà un peso minore se come classe saremo uniti.
Gaia Alessandrini

Mi aspetto di imparare tutte le basi necessarie da poter applicare ai miei studi, per poi riuscire a costruire il mio futuro e quello che farò più avanti.
Sofia Pallucchini

Le prime due settimane di scuola sono andate molto bene, ho conosciuto i nuovi professori e ho frequentato nuove materie come economia e diritto. La mia speranza è che anche i prossimi 4 anni siano piacevoli come le prime due settimane.
Gabriele Cazzaniga

Sono consapevole del fatto che questo percorso non sarà semplice ma sono convinta di poterlo affrontare con impegno, motivazione e ovviamente organizzazione.
Margherita Bonanni

In quest’anno scolastico vorrei imparare molte cose ma soprattutto vorrei impegnarmi nelle lingue: francese, tedesco, spagnolo e inglese. Vorrei impararle tutte molto bene, così quando cercherò lavoro, sarà molto più facile trovarlo.
Julian Herzog

Per ora mi sto trovando bene; ho stretto legami con nuove persone, ho sviluppato il mio senso di responsabilità ed è anche aumentata la mia voglia di continuare a studiare.
Luca Beltrami

La maturità mi spaventa e non è per lo studio, anche se in effetti anche quello mi spaventa, ma è più perché ho il terrore di quel momento in cui mi ritroverò faccia a faccia con tutti i professori.
Raffaele Ferrante

In questi giorni mi sono già fatto una chiara idea del liceo: si dovrà studiare molto per avere voti sopra la media e si dovrà essere molto rispettosi con gli insegnanti e i compagni.
Marco Filippi

Per ottenere ciò che desidero però devo lavorare, soprattutto quest’anno scolastico perché se studio abbastanza e prendo dei voti alti posso entrare in una scuola che mi permetterà di fare ciò che voglio.
Luca Carrozza