Autore: Segreteria

Al MUBA

I nostri piccoli allievi della Scuola dell’Infanzia al MUBA di Milano

Cappuccetto Rosso

La 1ª classe si è recata al Teatro del Buratto “Bruno Munari” per la visione dello spettacolo “Cappuccetto Rosso”: una versione un po’ bohemien, con attori-ginnasti e acrobati, che hanno molto coinvolto i bambini. In questa versione il lupo non è più solo il cattivo della storia, ma un lupo qualunque, che soffre e che ha paura anche lui.. un lupo che ci fa riflettere su come ognuno di noi abbia dei mostri con cui dover combattere quotidianamente.

Dialogo nel buio

I nostri allievi di 6ª classe e il percorso “Dialogo nel buio”

È un invito a scoprire una realtà multisensoriale e sorprendente, che favorisce il dialogo tra due realtà umane: quella dei vedenti e dei non vedenti, rafforzando rispetto e tolleranza.

Il pubblico è invitato a compiere un percorso nel buio, passando per alcune stanze che riproducono ambienti  diversi, tutti da scoprire attraverso i sensi e il dialogo con la guida non vedente, svelando “un altro vedere”.

Dopo aver attraversato natura e città, l’ultima tappa è un bar dove, sempre nell’oscurità più totale, si commenta l’esperienza vissuta.

Le guide e i visitatori si incontrano al buio, senza nessun pregiudizio basato sull’immagine.

I RUOLI SI INVERTONO E LE BARRIERE SI ABBATTONO.

Visita Regione Lombardia – classi del Liceo

Gli allievi visiteranno Palazzo Pirelli, capolavoro dell’architettura novecentesca e sede del Consiglio regionale. L’obiettivo che la Regione si propone attraverso tale iniziativa rivolta alle scuole è quello di aprire un dialogo con le nuove generazioni su argomenti che riguardano la vita delle istituzioni e la cittadinanza. I temi che vengono affrontati riguardano dunque l’educazione alla cittadinanza e alla legalità e la conoscenza dell’istituzione regionale e dei territori lombardi.

Si tratta di un percorso modulato a seconda dell’età dei partecipanti per avvicinarsi alla vita dell’Assemblea regionale, che permette ai ragazzi di esprimere le proprie idee e formulare proposte, partecipando ad una simulazione di voto.

Si potrà riflettere sul ruolo delle istituzioni, scrivere e discutere le proposte di legge, approfondire temi quali, ad esempio, l’autonomia, l’Europa, il cyberbullismo, la lotta alla mafia e molti altri.

Gli studenti sono quindi i protagonisti della visita, nello spirito vivo di una democrazia che si esplica come partecipazione attiva e responsabilità personale.