Sede di Milano

  • SSM Gallery 06.3

Scuola dell’Infanzia bilingue

scuola dell'infanzia bilingueLa scuola dell’infanzia bilingue della Scuola Svizzera accoglie i bambini al compimento dei due anni e mezzo di età.

In un’atmosfera allegra e giocosa, imparano ad esprimersi in tedesco e in italiano. Ogni bambino viene sollecitato individualmente in modo mirato, in considerazione dei propri punti di forza o debolezze. Attraverso il gioco, i bambini sviluppano la propria personalità e creatività ed acquisiscono le prime regole della vita sociale. I bambini vengono preparati all’ingresso nella Scuola Primaria con adeguate forme di gioco e approfondimenti su vari temi. I diversi e ripetuti rituali in tedesco consentono di acquisire sicurezza e autonomia.

La lingua parlata è il tedesco. I bambini imparano la nuova lingua quotidianamente, in modo giocoso, attraverso le canzoni, le filastrocche e con attività a tema che si svolgono durante le lezioni in cerchio.
I bambini di lingua italiana vengono gradualmente introdotti al tedesco, mentre quelli di lingua tedesca imparano l’italiano mediante il gioco e l’interazione con i compagni.

 

 

Un giorno alla Scuola dell’Infanzia bilingue

Ingresso dalle ore 8:00 alle 9:00. Dopo aver salutato i genitori, i bambini vengono accolti dall’insegnante che li coinvolge immediatamente in attività di gioco, affinché il distacco dai genitori sia il più sereno possibile.

Alle ore 9:00 inizia l’attività didattica: lezione in cerchio, lavori manuali guidati, disegno, gioco libero o in gruppo. Durante la lezione in cerchio vengono trattate le tematiche quotidiane e l’argomento scelto. Le attività vengono condotte dall’insegnante: cantare, giocare o creare con le mani imparando il tedesco. Per le attività guidate, l’insegnante propone una vasta gamma di giochi che stimolano la fantasia e i sensi, favorendo la motricità e il pensiero cognitivo.

A metà mattina ricreazione con una merenda sana e gioco in cortile con ciclabili, monopattini, scivolo e, nella bella stagione, anche con la sabbia e l’acqua.

Alle ore 12:00 pranzo in mensa. I bambini che invece pranzano a casa rimangono in classe con un’insegnante fino al momento del ritiro da parte dei genitori.

I genitori possono riprendere i bambini dalle 12:50 alle 13:15 oppure tra le 13:50 e le 14:00.

Dalle ore 14:00 alle 15:30 o 16:30: dopoasilo o corsi extrascolastici a scelta.

Verso la fine dell’anno scolastico, nelle belle giornate calde di fine primavera, le lezioni e le attività didattiche vengono svolte all’aperto, nel cortile scolastico sotto il verde dei nostri alberi o nelle zone ombreggiate. I bimbi ne sono molto felici!